logo

Il Caf Acli è per tutti.
Specialmente per Te!

In evidenza

730: la detrazione dimenticata si recupera nel modello integrativo

Chiusa la partita del 730 precompilato, è già tempo di pensare alle dichiarazioni integrative, il cui regolamento va rammentato alla luce delle novità introdotte lo scorso anno.

Leggi tutto


Scadenze Imu e Tasi 2016

Per via delle disposizioni contenute nella Legge di Stabilità 2016 (comma 26), i comuni non possono aumentare, per il 2016, le aliquote (IMU e TASI), rispetto a quelle deliberate per il 2015. Qualsiasi aumento deliberato sarebbe inefficace. I comuni possono, invece, aver deliberato per il 2016 riduzioni di aliquote.

Leggi tutto


Novità fiscali

Spese d’istruzione: detraibile anche il pre e post-scuola

Settembre con l’inizio delle scuole alle porte. È bene rammentare ai genitori – in particolare quelli di figli che per la prima volta fanno il loro ingresso alle elementari – che il mosaico delle spese d’istruzione si “arricchisce” di un tassello in più, vale a dire quello dei servizi di pre e post-scuola. Già con la Circolare n. 18 del 6 maggio scorso, l’Agenzia delle Entrate aveva dato conferma definitiva circa la detraibilità del servizio di mensa…

Leggi tutto


L’unione fiscale degli immobili abbatte Imu e Tasi

La cosiddetta “unione fiscale” di due o più unità immobiliari ai fini Imu/Tasi è possibile. A chiarirlo è stata l’Agenzia delle Entrate nelle recente Circolare 27/E/2016, pubblicata lo scorso 13 giugno. La questione, analizzata al paragrafo 1.7 del documento, nasce dall’“impossibilità, in caso di due unità immobiliari contigue e autonomamente accatastate, di richiedere l’accatastamento unitario in presenza di distinta titolarità delle stesse (ad esempio, un’unità di proprietà del marito, l’altra di proprietà della moglie)”.

Leggi tutto


Bonus mobili a giovani coppie

La legge di stabilità 2016 ha introdotto, per le giovani coppie che acquistano l’abitazione principale, un’importante novità: la possibilità di fruire dell’agevolazione del bonus arredi anche senza lavori edilizi, fino a un massimo di 16mila euro di spesa. L’agevolazione, che spetta per le spese sostenute nell’anno 2016, presenta sostanziali analogie con il c.d. “bonus mobili” collegato a lavori di ristrutturazione edilizia, anche se si differenzia da quest’ultimo per il contesto normativo di riferimento.

Leggi tutto


Nuovo Isee: indennità e trattamenti a disabili fuori dal calcolo

Qualunque trattamento assistenziale, previdenziale o indennitario non soggetto ad IRPEF, che vada a sostegno di una persona disabile, non andrà più incluso nel calcolo Isee. Punto. A stabilirlo una volta per tutte è stata la sentenza del Consiglio di Stato emessa lo scorso dicembre, ma resa pubblica solo nei giorni scorsi, in risposta al ricorso del Governo contro l’analoga sentenza del Tar del Lazio che già un anno fa aveva messo rilievo l’iniquità dell’inclusione, ai fini Isee, dei trattamenti per disabili.

Leggi tutto